Pallone d’Oro, un favorito e un grande assente

Mancano poche ore e finalmente sapremo qual è il nome del calciatore più forte, colui che ha incantato il mondo intero con il pallone ai piedi, aiutando club e nazionale a raggiungere i massimi traguardi sportivi.

L’edizione 2022 del Pallone d’Oro ha un grande favorito e un grande assente. Il primo risponde al nome di Karim Benzema. L’attaccante del Real Madrid ha stravinto il confronto con Robert Lewandowski nel clasico vinto dai blancos ed è pronto a ricevere un premio più che meritato. Questa sera verrà inaugurata una nuova era perché si uscirà dall’eterno duopolio Messi-CR7 per andare ad esplorare l’ordinario.

Nella lista dei finalisti non ci sarà per la prima volta dal 2005 il nome di Lionel Messi. Il più grande di tutti i tempi ha pagato a caro prezzo il passaggio al PSG. Tra i mortali assenti anche Neymar, Donnarumma e Sané.

Riccardo Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *