Ranocchia dice basta: “Si è spento qualcosa, non ho più la passione”

Andrea Ranocchia saluta il calcio. Il destino ha deciso per lui che la maglia del Monza, appena sudata, sarebbe stata l’ultima indossata in Serie A. Attraverso un video su Instagram, il centrale ex Inter ha salutato così i tifosi. “Il mio ultimo anno e mezzo non è stato facilissimo, piano piano anche la passione che ho sempre provato per questo gioco è venuta meno. A maggio dell’anno scorso, quando ero ancora all’Inter, sentivo che qualcosa non mi tornava ma non capivo cosa fosse. Con il club abbiamo deciso di separarci perché volevo trovare nuovi stimoli e nuove emozioni e ho avuto la fortuna di trovare il Monza che mi ha dato un’opportunità e grande fiducia, offrendomi un ottimo contratto e la possibilità di rimettermi in gioco e di capire cosa mi stesse succedendo”. Poi la telefonata a Galliani e la confessione: malessere e una decisione urgente da prendere. Grande rispetto. La stima e l’ammirazione per un calciatore prima di tutto uomo i gol più belli della carriera. Grazie Andrea, ci si rivede presto!

Riccardo Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.